Serie televisive

Vincenzo Malinconico, avvocato di insuccesso giunge a metà stagione

Prosegue, a gonfie vele, la serie di Vincenzo Malinconico, avvocato di insuccesso. Giunta, purtroppo, a metà percorso. A pari merito, in fatto di share, con il Grande Fratello Vip.

Vincenzo Malinconico è un “avvocato di insuccesso”. Purtroppo non farà mai carriera come i suoi successi sentimentali. Perché piace? Gli italiani, in genere, stanno dalla parte del vincitore, ma anche di quelli con cui si identificano.

Lo scenario

Una splendida Salerno, girata in lungo e in largo.

La trama

Malinconico: è un avvocato civilista, in attesa del successo che, quando arriva non lo sa cogliere prima che diventi troppo complicato. Solo la suocera, interpretata da una magnifica Lina Sastri, lo capisce e ammira.

Lo fa partecipe in esclusiva della sua terribile malattia di cui è appena venuta a conoscenza. L’affetto della suocera è talmente forte che lo difende sempre dalla figlia, che definisce “disturbata” e con altri epiteti.

In campo sentimentale, ha la prerogativa di farsi lasciare, dalla moglie, dalla amante, che appena si accorge che lui è più preso da lei lo lascia.

La caratterizzazione dei personaggi si può calare nella vita reale. Sembra di riconoscere un’amica che faceva l’offesa con il suo lui e, appena lui arrivava al serio, si ritraeva e lasciava il campo.

Diego De Silva (l’autore del libro, ndr), in fatto di psicologia femminile sembra un esperto. Vincenzo ha due figli, uno naturale, un po’ gay, e l’altra che gli vuole bene come se lui fosse il vero padre.

Malinconico ha anche una voce narrante rappresentata da una sorta di ologramma che è disturbata quanto lui. Bellissima la scena quando lui, per un successo femminile appena riportato, si mette a ballare in strada e coinvolge una giovane ragazza che si fa ammaliare da quello che capisce essere un uomo felice.

All’anagrafe Malinconico ha quarantacinque ed è separato da Nives, brillante psicologa, con cui continua, saltuariamente, ad andare a letto. Nives, quando si accorge che lui ha trovato dimora affettiva, lo rivuole. Un po’ egoista e un po’ gelosa. Ma si può essere gelosi dell’uomo che si è lasciato?

Ebbene si !!!!

A quando i prossimi episodi?

Giovedì 3 su Rai1 le prossime due puntate

Lucia Bosia

Redazione Sfumaturedigiallo.it

Stiamo lavorando per migliorare la vostra esperienza online.