Recensioni di libri

La donna che fugge – Di Alicia Giménez-Bartlett

Sellerio Editore ha pubblicato, da pochi giorni, in Italia, l’ultimo romanzo di Alicia Giménez-Bartlett, autrice spagnola nota al grande pubblico per i romanzi polizieschi con protagonista l’ispettrice Petra Delicado. L’opera s’intitola “La donna che fugge”, è tradotta da Maria Nicola e risulta, al momento, ventunesima nella classifica dei libri più venduti su Amazon.it.

Sulla stessa piattaforma, il libro cartaceo è primo sia nella categoria: “Letteratura spagnola e portoghese”, sia in: “Gialli soft culinari”, figurando secondo in: “Gialli con donne investigatrici”.

La versione Kindle dello stesso romanzo è prima in: “Narrativa contemporanea (Libri)” e in: “Mistero”, oltre che seconda in: “Narrativa contemporanea (Kindle Store)”.

Un doppio finale a sorpresa

Petra Delicado e Fermín Garzón, una coppia di investigatori noti per il loro intuito e le loro vivaci discussioni, si ritrovano a indagare sull’omicidio del famoso chef francese Christophe Dufour durante la settimana gastronomica di Barcellona.

Seguendo le tracce, scopriranno i legami del delitto con il mondo del narcotraffico e si ritroveranno alla ricerca di una misteriosa donna che potrebbe essere coinvolta. Un doppio finale a sorpresa modificherà completamente il corso degli eventi.

La Spagna contemporanea

Risulta di grande interesse, per il lettore, il modo come la Gimenéz-Bartlett riesca nel tentativo di descrivere la Spagna contemporanea alla stregua di Camilleri con la sua Sicilia.

Petra Delicado si aggira insieme a Fermin Garzón in una terra dominata dal racket del narcotraffico e dalla malavita locale ed internazionale, lasciando intendere che, quando si tratta di crimine e denaro, il mondo è una cosa sola.

La donna che fugge ha una trama avvincente ed ispirata e uno stile di scrittura, come sempre, scorrevole rendono piacevole la lettura, definendo l’opera, nel suo complesso, come l’immancabile romanzo crime da leggere questa estate.

Marco Asteggiano

Redazione Sfumaturedigiallo.it

Stiamo lavorando per migliorare la vostra esperienza online.