La nuova bufala: la tecnologia 5G e il Coronavirus (Covid 19)

In principio, per la gente, il suo nome fu Coronavirus, poi a forza di parlarne, ha preso anche il cognome Covid (acronimo inglese di COronaVIrus Disease 19) e 19 è diventato il soprannome che sta per 2019, vale a dire il suo anno di nascita o meglio ancora di rinascita, perchè il Covid muore e risorge diverso e più pericoloso di prima.

A forza di parlarne viene scomodato pure alcuni profeti come Nostradamus che l’avrebbe previsto in un una sua Quartina. Nostradamus avrà azzeccato molte cose, ma in campo della medicina, a cui non credeva, non ne ha centrata una.

Si arriva quindi a parlare di numerologia ed è così che alla tecnologia 5G additata come fautrice di molteplici problemi, che è invece innocente e crea molti meno problemi della tecnologia 2G, 3G e 4G e che fino a ieri, nella numerologia, era sinonimo di intelligenza si appioppa quello di “sfiga” e la capacità di propagare il virus.

Sempre in termini di numeri, in fisica nucleare il numero magico è il 20 (quest’anno 2020) perché è un numero di nucleoni (protoni o neutroni) in corrispondenza del quale i nuclei risultano particolarmente stabili, ma è una spiegazione scientifica, ma se ci tiriamo dietro l’interpretazione della Cabala chissà che ne salta fuori. La tentazione di applicare modelli a fenomeni complessi come le epidemie genera l’ingannevole sensazione di poter calcolare il diffondersi dei virus.

In conclusione: Abbinamento Coronavirus e 5G? Niente di più falso e un video ve lo spiegherà.

Redazione Sfumaturedigiallo.it

Stiamo lavorando per migliorare la vostra esperienza online.