Interpretazione dei racconti di Edgar Allan Poe di Brunetto Faggioli

Brunetto Faggioli fu un pittore e illustratore di talento, ma presto dimenticato nel panorama artistico italiano. Nacque infatti a Perugia il 17 agosto 1887 e morì in guerra nel 1915, a soli  28 anni.

Illustrò i Racconti straordinari e i Racconti grotteschi e seri di Poe. Le sue tavole raffinate furono riunite in un volume curato da Giuseppe Bastianini, Interpretazione dei racconti di Edgar Allan Poe. Il volume fu pubblicato il 17 Agosto 1934 da Edizioni del Grifone in 350 copie numerate.

Studiò legge e scrisse saggi filosofici che dimostrarono la sua “singolare attitudine all’analisi della realtà e del pensiero. Studiò anche musica, in particolare il piano, che suonava “con maestria”, componendo musica da camera, ma la sua passione erano le arti figurative e in questo campo eccelse e rivelò originalità e grande maestria e visione.

Il libro sulle Interpretazioni è curato da Ettore Cozzani e raccoglie molti suoi disegni.

Edgar Allan Poe fu per Brunetto Faggioli preziosa fonte di ispirazione.

Nonostrante fosse giovanissimo e alle prime armi sul disegno e il colore, realizzò le tavole sui racconti di Poe con una cura che rasenta la perfezione e dimostra di aver la passione con cui aveva studiato e interpretato le opere di Poe.

Redazione Sfumaturedigiallo.it

Redazione Sfumaturedigiallo.it

Stiamo lavorando per migliorare la vostra esperienza online.